Marrakech…tutto quello che dovete sapere

Per iniziare il 2019 sotto i migliori auspici ci siamo regalati una mini vacanza a Marrakech, personalmente io adoro l’africa e sono entusiasta di questa meravigliosa città, clima mite, odore di spezie, atmosfera magica, hammam e potrei continuare per molto.

 

 

Probabilmente la prima domanda che mi farete sarà se è pericoloso per i bambini, a mio avviso basta essere molto attenti nei luoghi affollati, e magari evitare zone sconosciute della città, per il resto io mi sono sentita tranquilla, ma ora passiamo a vedere tutto quello che c’è da fare.

Come anticipato noi siamo stati con i bambini ma mi piacerebbe tornare anche da sola con mio marito, dopo capirete perché.

Piazza DJEMAA EL-FNA

Ricordo di esserci stata anche da ragazza, questa piazza non perde mai la sua magia, è come fosse un grande spettacolo all’aperto, difficile da descrivere, incantatori di serpenti, cibo, spezie e i tanti bar che circondano la piazza dove si può bere il the alla menta guardando la piazza dall’alto, ricordo quel momento come uno dei più belli della vacanza!

 

Adiacente alla piazza trovate il SOUQ di Marrakech, un labirinto di negozi dove è facile perdere l’orientamento, all’interno troverete cibo, borse e ciabatte in pelle, borse false (imitazioni di brand come Gucci e Vuitton), utensili, abiti in stile arabo e tanto altro. All’interno è suddiviso per tipologia di prodotto, c’è la parte delle spezie, quella dei tintori etc. se volete potete tornarci più volte, io lo trovo magico.

JARDIN DE MAJORELLE

Un giardino bellissimo, regalo di YVES SAINT LAURENT alla città, che merita di essere visitato ed al suo interno potete trovare anche il museo Berbero ed il Museo dedicato al grande stilista.

 

DROMEDARI

Soprattutto se andrete a Marrakech con i bambini vi consiglio di fare un giro sui Dromedari, se ne trovano in varie località.

La prima volta abbiamo fatto un giro meno turistico e siamo andati sulle montagne di Ourika vicino la città, salendo in macchina si trovano piccoli agglomerati di cammelli tutti abbastanza simili, consiglio poi di salire fino al lago, lì farete una specie di pic-nic molto suggestivo e su dei tavoli di plastica potrete gustare l’originale Tajine da mangiare senza posate ma con il pane arabo.

La volta successiva abbiamo fatto un giro più turistico ma altrettanto bello, siamo andati nel quartiere delle Palmeraie di Marrakech, è un quartiere molto elegante con un famoso golf club, molti hotel di lusso e ville residenziali. Ci hanno fatto indossare copricapo in stile berbero ed abbiamo fatto una lunga passeggiata sui dromedari in mezzo alle palme, anche questo tipo di esperienza ci è piaciuta molto.

NIGHTLIFE

Questo è uno degli aspetti più stupefacenti di questa città…la sera è meravigliosa, piena di ristoranti, tipici, alla moda, eleganti, in molti di questi ci sarà uno spettacolo che vi allieterà mentre state cenando e devo dire che questa cosa divertiva anche i bambini che quindi venivano a cena con noi molto volentieri.

 

Noi siamo riusciti ad andare in due ristoranti ma mi sono ripromessa di tornare per un long weekend sola con mio marito perché Marrakech offre veramente tantissimo.

 

BUDDAH BAR

E’una catena di ristoranti fusion presente in tutto il mondo ed in ogni ristorante svetta una grande Buddha dorato. La cucina è fusion, il locale sempre pieno e c’è un vero e proprio spettacolo, con draghi cinesi, trapeziste, ballerine, piacevole e bello per grandi e piccoli.

PALIS JAD MAHAL

Uno tra i primi ristoranti e bar molto frequentati e lo rimane tuttora. Qui l’atmosfera è molto intima, candele e luci molto soffuse, anche in bagno, la location è veramente suggestiva, durante la cena ci saranno le performance delle danzatrici del ventre e dopo cena spesso musica dal vivo molto piacevole.

 

Con i bambini siamo riusciti ad andare in questi due ma vi elenco gli altri che vale la pena visitare: Boi Zin, Comptoi, Lotus, Palais Jena, etc,.

HOTEL

A Marrakech è facile pernottare in bellissimi hotel a prezzi ragionevoli, ci sono le grandi catene ma anche una vastissima scelta di Riad, che sono una sorta di boutique hotel, con poche camere ma molto curati, ce ne sono di molto belli gestiti da italiani che vi potranno far scoprire i segreti della città, noi per esempio abbiamo conosciuto la proprietaria di THE PLACE che gestisce un riad con solo suites una diversa dall’altra.

E poi non si può non menzionare il meraviglioso MAMOUNIA, l’hotel più bello di Marrakech ma anche uno dei più belli e lussuosi del mondo, se non dormite lì potete anche passare, a pagamento, un pomeriggio nel suo hammam che si dice sia il più bello del Marocco.

 

 

Non esitate a contattarmi se avete altre domande su questa meravigliosa città.

 

BIODERMOGENESI: cosa c’è da sapere!!

La scorsa settimana, ho avuto l’opportunità di visitare il centro di medicina estetica: URBAN MEDICAL BEAUTY, si tratta di un centro che si occupa degli inestetismi del viso e del corpo con trattamenti specifici, condotto dal professor Urbani insieme ai suoi collaboratori.

In particolare ho potuto provare la Biodermogenesi, questo trattamento nasce per trattare principalmente le smagliature cutanee che sono: “atrofie lineari della cute da degenerazione dello strato elastico” che si generano quando la pelle subisce uno stress che causa piccoli “strappi” nel tessuto. Con il trattamento proposto, sia le smagliature giovani, che hanno un colorito rossastro, sia quelle datate, che sono diventate bianche, si possono cancellare.

La Biodermogenesi® è un trattamento non invasivo che favorisce la rigenerazione di collagene e di elastina e aumenta la mitosi cellulare, ristrutturando la smagliatura e riempiendola progressivamente. In questo modo, oltre ad una pelle visivamente più tonica ed elastica, le smagliature ricominceranno anche ad abbronzarsi,evitando, così, l’antiestetico effetto di strisce più chiare sulla pelle diffuso in estate. Il numero di sedute necessario dipende dallo stato delle smagliature, per quelle più marcate ci vorranno circa 14 sedute per ottenere un risultato visibile e duraturo oltre 5 anni.

Avendo parlato a lungo col professor Urbani però mi sento di dire che questo trattamento in generale migliora notevolmente l’elasticità della pelle con un effetto ringiovanente e può anche influire positivamente sulla cellulite. Quindi può essere usato su tutto il corpo e non solo, per esempio ho visto il risultato di alcuni trattamenti sul viso, ha praticamente un effetto lifting molto interessante ed immediato, e con più sedute si può ottenere un risultato duraturo.

Per questo sono felice di potervi dare una buona notizia:

Sabato 17 novembre 2018 ci sarà il primo Biodermogenesi® Open Day presso lo studio Urban Medical Beauty in via Sardegna 14 a Roma.

 

Gli orari dell’Open day saranno dalle dalle 9:30 alle 17:30, ogni seduta durerà circa un’ora, prima si farà un colloquio con il dottore che spiegherà approfonditamente in cosa consiste il trattamento e valuterà lo stato delle smagliature della paziente, infine poi verrà eseguita la Biodermogenesi.

Per prenotare il proprio trattamento bisognerà chiamare o mandare un messaggio su WhatsApp al numero 3283140866, indicando l’orario che si preferisce e la propria e-mail.

Tutti i partecipanti potranno usufruire di un buono sconto del 30% sull’eventuale acquisto di un pacchetto di sedute di Biodermogenesi.

 

 

B.DAY LA NUOVA APP BEAUTY

b.day la nuova app per prenotare il tuo last minute beauty

 

Con b.day, trova il tuo trattamento last minute e prenota subito

Nasce b.day, una nuova app che ti permette di prenotare il last minute beauty che stai cercando!

Oggi si parla di benessere, o meglio, della possibilità di potersi prendere un meritato momento di relax prenotando comodamente dal proprio smartphone. La gioia di farsi un regalo, in una delle rare ore a disposizione per noi.

Perché non chiediamo molto dalla vita, a volte basterebbe una manicure, un massaggio, un trattamento che da tempo avremo voluto provare, una piega e perché no un tatuaggio, a rendere speciale la giornata!!

Prenota il tuo last minute beauty con b.day

E’ nata un’app che ti permette di prenotare chi intorno a te offre il last minute beauty che stai cercando.

Parlo per esperienza personale, a me come a tutti voi può succedere di avere un impegno improvviso e di aver le mani da sistemare, la piega da fare.

Non sempre il nostro parrucchiere di fiducia o la nostra cara estetista può essere in grado di aiutarci. Come fare in questi casi??

Le soluzioni sono due:

Iniziare a telefonare a tutti i negozi per sapere se hanno possibilità (dopo aver fatto una ricerca su Google e selezionato quale parrucchiere o estetista potrebbe fare più al caso nostro).

Oppure aprire la nuova app b.day e cercare tra le offerte disponibili online, selezionando quella più vicina (grazie alla comodissima ricerca per geo localizzazione). Applicando i vari filtri sarà facile scegliere l’offerta che più ci piace (per trattamento, per prezzo, ecc. ).

Sarà facile trovare pubblicate sull’app anche offerte last minute del nostro parrucchiere o della nostra estetista di fiducia tra le tante a disposizione.

Presto sarà presente in molte città italiane. Io la trovo davvero comoda e utile, potrò utilizzarla anche quando mi troverò fuori città e vorrò cercare un trattamento per me.

Consiglierò al mio parrucchiere e alla mia estetista di entrate a far parte di b.day, in questo modo sarà facile per me rimanere aggiornata sulle novità e le promozioni.

b.day mi invierà una notifica ogni volta che il mio salone preferito pubblicherà qualcosa.

In questo modo non mi perderò mai un’offerta, e se avrò bisogno all’ultimo minuto di un appuntamento potrò aprire l’app e prenotarlo direttamente.

Non trovate anche voi che sia un servizio utilissimo?!

Fate come me,

scaricare l’app

dall’App store o su Google Play.

Altrimenti dal cellulare aprite il sito online

QUI

e scaricate l’app. 

Vernissage Douglas Kirkland

Vernissage Douglas Kirkland

La scorsa settimana siamo stati ad un vernissage molto emozionante, si trattava di “Fermo Immagine” la mostra dedicata al fotografo Douglas Kirkland con circa 100 delle immagini più rappresentative della sua carriera. Si potrà vedere dal 18 ottobre al 5 novembre nello spazio extra del Maxxi di Roma, la mostra è organizzata dall’Istituto Luce Cinecittà e viene presenta, per la prima volta al mondo, nella sua versione integrale.

Vernissage Douglas Kirkland

E’ stato molto bello partecipare perché era presente l’artista accompagnato da sua moglie Françoise. E’ stato possibile fare foto con loro e mi ha colpito che, nonostante l’età, abbiano una grande energia  positiva e siano rimasti fino alla fine dell’evento disponibili a parlare e condividere pareri con gli ospiti presenti.

Il grande fotografo è divenuto famoso a soli 24 anni, nel 1961 immortala Marilyn Monroe ricoperta solo da lenzuola bianche e desta l’attenzione del mondo. Sei mesi dopo l’icona di un’epoca sarebbe scomparsa. Douglas Kirkland, con il suo servizio fotografico, entrò nella storia.

Vernissage Douglas Kirkland      

E’ stato il più grande fotografo di set (oltre 170) e uno dei più fortunati ritrattisti di celebrity, presenza imprescindibile nella produzione di successi come Titanic, La febbre del sabato sera, 2001: Odissea nello spazio, Ha ritratto tutti anche fuori dal set: personaggi come Elizabeth Taylor, Marlene Dietrich, Vittorio De Sica, Brigitte Bardot e innumerevoli altri.

La sua grande forza è stato saper rendere vicini questi personaggi senza toglier loro l’alea di magia. Vi consiglio di vedere questa mostra perché ci sono personaggi simbolo degli ultimi 50 anni, ed è impossibile non sentirsi coinvolti.