Un weekend a Milano

Per festeggiare alla grande il mio compleanno, abbiamo deciso di dedicarci un weekend tutto per noi!!

Quindi abbiamo lasciato i bimbi a casa con i nonni e la tata, siamo stati fuori solo 2 notti ma chi ha figli sa che è una cosa straordinaria che molti genitori non fanno fino a che i bimbi non raggiungono la maggiore età.

weekend a milano

Milano mi piace molto, si respira un energia molto positiva, è curata, dovunque vai il personale è molto professionale e cortese, ho avuto la sensazione che tutti danno importanza al tuo tempo, e non è poco…

Appena arrivata ho trovato in camera una composizione di rose di One Million Roses, una sorpresa di mio marito che ho molto gradito, io le trovo stupende.

weekend a milano

 

Shopping

Per fortuna ho avuto poco tempo, quindi ho dovuto concentrare le mie risorse, siamo stati in galleria e a via Monte Napoleone, dato che comunque per il mio compleanno meritavo assolutamente un bel regalo mi sono diretta da Gucci, lo sapete che ultimamente sono fissata e mi comprerei tutto di questo brand (vedi post precedente), ero entrata per comprare le sneakers ed ho scelto il modello con l’apetta dorata, le consiglio, sono un classico, portabilissime e anche io che amo i tacchi le trovo bellissime!

weekend a milano

Ma dato che ci sono tante cose meravigliose non sono riuscita a fermarmi e mi hanno proposto una cintura della nuova collezione Cruise con una grande farfalla di swarovski , io la trovo straordinaria, certo bisogna saperla abbinare ma a me piacciono gli accessori che rendono un po’ più eccentrico e vivace il look.

weekend a milano

 

Place to be

Lunch

Di giorno in centro ci sono molti posti carini per pranzare, consiglio per un fast lunch oppure per un caffè o bicchiere di vino il Trussardi Caffè, sempre carino ed in posizione strategica, un’altra chicca ma di street food da mangiare in piedi sono i panzerotti di Luini in una traversa vicino al Duomo, il problema è che c’è sempre fila.

weekend a milano

La cosa che consiglio vivamente è il brunch dell’Hotel Four Season, di sicuro è caro ma in realtà il rapporto qualità/prezzo è eccellente: crudi, ostriche eccellenti, formaggi e altri antipasti per poi proseguire entrando in cucina dove ci sono i primi, le carni, il pesce e le verdure, e per finire i dolci e la stanza del cioccolato chiamata così perché ogni cosa che esiste all’interno, perfino le pareti, sono fatte di cioccolato, tutto eccellente e la location molto elegante.

By Nigth

All’aperitivo siamo stati all’hotel Bulgari dove l’aperitivo è sempre intimo ed elegante e da Ceresio 7 che è una bellissima location con ristorante e bar e dove si può bere anche all’esterno attorno alla piscina e con una bella vista su Milano, ci sarebbero tantissimi altri posti ma il tempo era poco.

Per cena siamo stati alla Langosteria Bistrot un ristorante bello e informale dove il pesce sia crudo che cotto è buonissimo.

E poi non poteva mancare il sushi, siamo stati da IYo, bellissimo, ristrutturato da circa un anno, l’arredamento è molto scuro nei toni del nero io l’ho trovato molto elegante ed il sushi ottimo, nel complesso per me superiore a Finger.

Per finire e non farci mancare nulla siamo andati a bere un cocktail all’Armani Privè, a me piace molto, mai troppo affollato, ambiente elegante e adatto anche a chi non ha più vent’anni ;).

Spero di esservi stata utile con questi consigli sulla città e probabilmente potrete darmene anche voi per la prossima volta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *